Quale cabina scegliere quando si va in crociera

Scegliere una cabina è uno dei dettagli più importanti quando si decide di fare una crociera. Si pensi a come influenza l’esito della vacanza l’albergo e la camera, allo stesso modo è fondamentale analizzare le diverse tipologie di cabine, le loro differenze e peculiarità, al fine di orientarsi a quella dotata dei servizi necessari, al prezzo che si è disposti a spendere.

Quando si prenota la prima crociera spesso si è sprovveduti, non si conoscono molte informazioni in relazione alle diverse soluzioni e si tende a scegliere la cabina più economica. Le prenotazioni di crociere online permettono però di fare un’attenta analisi, infatti è possibile vagliare con cura la propria scelta prima di procedere.

Le principali tipologie di cabine che si hanno a disposizione quando si effettua una prenotazione sono:

–        Cabina interna, questa tipologia è la più economica solitamente disponibile. Si tratta di una cabina che non vi offre la possibilità di godervi a pieno il mare ma tuttavia è ideale se avete un budget economico limitato. Questa cabina è posizionata sul lato interno della nave, non è dotata di finestra ma ha comunque servizi come telefono, connessione, mini bar, cassetta di sicurezza. Spesso anche per questa tipologia vi è una ulteriore suddivisione, a seconda del posizionamento e dei benefici previsti.

–        Cabina esterna, sono quel tipo di cabina dotata di finestra oppure di oblò, con una vista all’esterno. Solitamente le cabine esterne hanno le medesime dimensioni di quelle interne, l’unica variazione è relativa al punto luce, un dettaglio notevole per chi effettua un viaggio in mare. Queste cabine sono ricche di tutti i comfort e rappresentano una buona via di mezzo.

–        Cabine con balcone, sono sempre affacciate vista mare, hanno un balcone (la cui dimensione varia a seconda del costo e della compagnia di navigazione) e dimensioni più grandi rispetto alle tipologie precedenti.

–        Cabina Suite, è la cabina per eccellenza, talvolta la più cara. Spaziosa, con servizi extra, ampia illuminazione, con zona giorno e zona notte separati, posizionata in un luogo d’eccellenza della nave.

–        Cabina garantita, questa tipologia utilizzata soprattutto per viaggi lunghi è una cabina di cui non viene assegnato il numero. Quando si effettua la prenotazione si può comunque scegliere se si desidera un posto interno, esterno o con balcone ma la tipologia è l’unica cosa che viene definita. La compagnia a sua discrezione effettuerà poi la divisione delle stanze. Perché questa cabina è conveniente? Il non avere un numero assegnato permette di effettuare un viaggio ad un costo nettamente inferiore. Inoltre si ha la possibilità di avere certamente la categoria assegnata e in alcuni casi persino una di tipo superiore senza variazione di prezzo.

Ovviamente tutti vorrebbero scegliere la cabina migliore dotata di spazio e servizi aggiuntivi, questa però risulta proibitiva dal punto di vista economico, per tale motivo è opportuno fare un’attenta valutazione quando si prenotano crociere online.

Alcune considerazioni aggiuntive da fare riguardano:

–    la location: per avere una cabina stabile se si soffre di mal di mare, è opportuno chiederne una che sia posizionata in basso. Questo vale anche per le cabine dotate di balcone, stare in alto è molto bello, si gode di un ottimo panorama ma non è ideale se poi questo vi farà stare male durante il viaggio.

–    la vicinanza ai servizi: se siete amanti del sole è preferibile una cabina che sia in una zona di facile accesso alle piscine e ai solarium, se invece amate stare in compagnia preferite una zona che sia in prossimità dei centri di intrattenimento. Se viaggiate con passeggeri che hanno una ridotta mobilità scegliere zone attigue all’area ascensori.

Per effettuare una simulazione in tempo reale e scoprire i dettagli e le caratteristiche di tutte le cabine per ogni compagnia è possibile visitare Crociere Lines, vi consentirà di avere un preventivo chiaro ed esplicativo per programmare la vostra vacanza.